1

genitori figli

DOMODOSSOLA- 07-12-2017- Giovedì 14 dicembre alle ore 21 riprende il ciclo  " Testimoni del Presente" promosso dal Liceo delle Scienze Umane Antonio Rosmini di Domodossola, con l'incontro " E adesso cosa faccio?  Ripensare il rapporto tra genitori e figli". La serata aperta alla cittadinanza si svolgerà presso l'aula magna del liceo e avrà come ospite lo scrittore, psicoanalista e giornalista Luigi Ballerini, il quale affronterà il difficile tema dell'educazione e del rapporto genitori e figli.  Questa mattina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell'evento e Carlo Teruzzi, preside della scuola ha spiegato lo scopo del ciclo di sei incontri : " Le storie di vita, raccontate dai Testimoni del Presente rappresentano un'occasione di incontro, che spaziando dall'economia all'arte, dai temi sociali sino alla cultura in senso lato, intendono aprire il nostro sguardo su prospettive esperienziali capaci di tradurre i punti di criticità in occasioni di crescita umana e di condivisione sociale".  Venerdì 14 dicembre l'autore Ballerini avrà modo di incontrare alle ore 9 gli studenti del liceo e alle 11 i ragazzi della scuola secondaria di primo grado per affrontare il medesimo tema partendo dall'esperienza propria dei ragazzi. Il ciclo proseguirà a gennaio con un incontro dedicato all'arte ed allo stupore che la bellezza è in grado di generare nel cuore dell'uomo. L'iniziativa si inserisce nel progetto "MediaLife" dedicato al rapporto tra i giovani ed i social media che la Fondazione Dignitatis Personae, partner nell'iniziativa del Liceo delle Scienze Umane, sta realizzando nell'ambito dei progetti finanziati dalla Fondazione Comunitaria del VCO. "Abbiamo creato anche un canale YouTube Liceo Rosmini Domo  dove si possono visualizzare le  conferenze passate. L'idea è di realizzare una piattaforma" conclude Teruzzi. 

Elisa Pozzoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.