1

ricci gabriele pd cravata

DOMODOSSOLA- 12-01-2019-Il Partito Democratico domese

in una nota stampa attacca il sindaco Lucio Pizzi prendendo spunto dagli ultimi fatti di cronaca, l'arresto di presunti affiliati alla n'drnaghtea nel capoluogo ossolano e dal comunicato del sindaco domese sul controllo dei migranti in città: ":Pizzi pensi alla ndrangheta piuttosto che agli immigrati- spiega Gabriele Ricci, segretario cittadino del Pd- siamo nuovamente costretti a condannare lo stile del sindaco di Domodossola che ogni volta inoltra ai mezzi di informazione le sue lettere istituzionale, manifestando il suo unico scopo, ovvero quello di fare propaganda invece che risolvere i problemi.In merito alle ultime richieste di Pizzi al Presidente del Ciss Ossola sui migranti dobbiamo far notare come lui sia il Presidente dell'Assemblea dei Sindaci del Ciss e sia quindi sufficiente passare per la sede del Badulerio e dire a voce quello che urla ai 4 venti. Nello specifico, riteniamo che, viste le ultime notizie di cronaca, che vedono l'arresto di esponenti ndranghetisti residenti a Domodossola, sia più utile che il sindaco si preoccupi, insieme agli organi preposti, del contrasto alla criminalità organizzata piuttosto che dell'orario di rientro dei migranti".

 
 
 
 
 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.