1

medico foto

VCO - 22-03-2019 - "Fermare l’ospedale nuovo è fermare la salute nel VCO", è perentoria la nota del Consiglio direttivo provinciale della FIMMG (Federazione medici di famiglia) a firma del segretario provinciale Antonio Lillo. "Seguiamo con attenzione e preoccupazione il dibattito di questi giorni sull’iter condiviso e avviato sull’Ospedale Nuovo! - si legge  -
Come professionisti sul territorio a stretto contatto con le comunità e i loro bisogni, al fine di garantire una risposta etica, deontologica, appropriata  ed efficace, riteniamo l’Ospedale  Nuovo irrinunciabile, in questa fase in cui, anche la riorganizzazione del territorio attraverso le case della salute , in virtù dell’accordo aziendale 2018-2020, ha visto la concretezza del potenziamento territoriale per rendere la sanità più vicina alla persona .
Certamente l’integrazione delle Casa della Salute con il Servizio di emergenza sanitaria e , un potenziamento di questo, e’ l’altro obiettivo indispensabile per la costruzione di una rete di risposte ai bisogni di salute", conclude la nota facendo appello a non fermare la realizzazione del nosocomio se non si vuole danneggiare la cittadinanza.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.