1

san domenico progetto

SAN DOMENICO- 18-04-2019- “Sono due autorizzazioni distinte”, così Andrea Malagoni della San Domenico Ski commenta la notizia che dà per bloccato da un ricorso al Tar il progetto per il nuovo impianto di risalita da San Domenico a Ciamporino: “La sentenza- aggiunge Malagoni- mette in discussione sole le aree sciabili per la porzione dei terreni interessati. Dopo tre anni è inimmaginabile che ci si sia dimenticati, ci sono stati tre anni di sopralluoghi, e di tutti gli enti. Le aree sciabili sono un altro discorso, che è venuto successivamente, a supporto della cabinovia. La sentenza del Tar quindi chiede la revisione parziale delle aree sciabili, non si tratta assolutamente di quello, certo può portare ritardi sulle cabinovia, ma non c'entra niente con la San Domenico Ski, è un ricorso che riguarda il Comune e la Regione”. Il tar ha accolto il ricorso fatto dal proprietario di un edificio che insisterebbe nell'area del progetto di Comune e Regione sulle nuove aree sciabili. Ora si vedrà se questi due enti faranno ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar. Di certo anche per la prossima stagione invernale non partirà la nuova cabinovia che collegherà San Domenico con Ciamporino.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.