1

sbullizziamoci villa fine mag 19

VILLADOSSOLA- 22-05-2019-Nell’Auditorium dell’Ist. Bagnolini di Villadossola

lo scorso giovedì si è tenuta la serata conclusiva del progetto di Istituto “Contrasto al cyberbullismo”, alla presenza di un folto pubblico di genitori, docenti e alunni. Tale incontro ha rappresentato anche l’ultimo dei 5 appuntamenti della serie “Connessi o sconnessi?” proposti dal liceo Spezia di Domodossola nell’ambito del progetto “Sbulliziamoci”. Erano presenti la Polizia di Stato di Verbania, nelle persone del Sovraintendente Capo Marina Lanza e del Vice Sovrintendente Castelli Antonio, la prof.ssa Elena Ferrara, prima firmataria della legge numero 71 del 2017 e la Dirigente Scolastica Dott.ssa Stefania Rubatto.

L’idea di offrire questa opportunità ad educatori e genitori è nata in collaborazione tra docenti del Liceo e del nostro Istituto Bagnolini con l’obiettivo di coinvolgere gli adulti nella scoperta del mondo digitale, cogliendone aspetti positivi e rischi.

Al termine della serata inoltre sono state consegnate le patenti di smartphone ai ragazzi delle classi I di tutto l’Istituto che sono stati coinvolti nel percorso formativo che ha avuto come principale obiettivo il contrasto ai fenomeni del cyberbullismo, agendo sulla consapevolezza e sul senso di responsabilità.

E’ il secondo anno che l’Istituto Bagnolini ha aderito a tale progetto, interistituzionale provinciale ideato e realizzato dall’Ufficio Scolastico VCO- Polizia di Stato-ASL VCO, con la collaborazione dell’Ass. Contorno Viola e Fondazione Comunitaria del Vco.

Elena Ferrara, prima firmataria della legge contro il cyberbullismo, ha illustrati i tratti salienti di questa importante legge e ha più volte sottolineato la necessità di contrastare un fenomeno così grave che a volte può causare addirittura il suicidio della vittima. Questo è stato il caso di Carolina Picchio, alunna della prof.ssa Ferrara che insegnava musica nella scuola che Carolina frequentava e che proprio partendo da un’esperienza così dolorosa ha deciso di perseguire l’idea di ottenere in Italia una legge contro il cyberbullismo. Dopo un lungo e non semplice percorso finalmente nel 2017 è stata firmata la legge 71 che risulta essere la prima legge in Europa contro il cyberbullismo.

Gli interventi della Polizia di Stato hanno integrato il discorso relativo ai rischi di un uso scorretto delle nuove tecnologie, sottolineando anche gli aspetti positivi di un uso più consapevole e responsabile di Internet.

A fine serata è intervenuto anche il Dirigente scolastico del Liceo Spezia, Pierantonio Ragozza, che oltre ad aver sottolineato l’importanza di avere come relatrice della serata l’ex onorevole Ferrara, ha concluso il ciclo degli incontri, augurandosi di proseguire anche nei prossimi anni nella fattiva collaborazione con altri Istituti, nel promuovere serate di questo tipo ricolte ai genitori.

 

 

IMG_6571.JPGIMG_6553.JPGIMG_6576.JPGIMG_6564.JPGIMG_6568.JPGIMG_6570.JPGIMG_6556.JPGIMG_6565.JPGIMG_6569.JPGIMG_6574.JPGIMG_6559.JPGIMG_6572.JPGIMG_6552.JPGIMG_6561.JPGIMG_6563.JPGIMG_6557.JPGIMG_6573.JPGIMG_6567.JPGIMG_6575.JPGIMG_6560.JPGIMG_6551.JPGIMG_6555.JPGIMG_6562.JPGIMG_6554.JPGIMG_6558.JPGIMG_6566.JPG

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.