1

31661871 01D7 4540 AB03 5B4C03563102
 
VEGLIA-21-07-2019- Un ulteriore passo in avanti verso il riconooscimento europeo di parco transfrontaliero tra la Binntal e Veglia Devero. Si è svolta dal 17 al 20 luglio la visita di Leo Reyrink, inviato da Europarc Federation per verificare la collaborazione transnazionale tra i due parchi delle Alpi Lepontine, il Landschaftspark Binntal e il Parco Naturale Veglia Devero. Dopo una visita nella valle di Binn, l’inviato dell’Unione Europea ha valicato il Passo d’Arbola e ha incontrato operatori economici sia in Veglia che in Devero (albergatori, allevatori, guide naturalistiche). Ad accoglierlo Andreas Weissen, responsabile delle relazioni esterne del LPB, il presidente del Parco Veglia Devero Paolo Crosa Lenz e il direttore Ivano De Negri. Sul piano istituzionale Leo Reyrink ha incontrato il sindaco di Baceno Andrea Vicini e quello di Varzo Bruno Stefanetti.
“E’ dal 2013 che i due parchi hanno firmato un protocollo ufficiale di collaborazione, ma i rapporti di scambio e le iniziative comuni sono operative già dagli inizi del Duemila. Il riconoscimento di Transboundary Park sarebbe il secondo in Italia e il primo tra Italia e Svizzera. Un riconoscimento così prestigioso proietta la nostra azione in ambito europeo e rafforza l’operato di entrambi gli istituti di tutela ambientale.” Dice Paolo Crosa Lenz.
Qualora la verifica avesse risultato positivo, il conferimento del label è previsto l’ultima settimana di settembre in Lituania, in occasione dell’annuale conferenza di Europarc, l’organismo riconosciuto dall’Unione Europea, che riunisce i parchi naturali d’Europa.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.