1

giocattoli foto

CUSIO/OSSOLA -04-12-2019 - Per i bambini non c’è magia più bella di scoprire, la mattina del 25 dicembre, i regali portati da Babbo Natale, la fortuna di questa gioia, però, non tutti i bimbi ce l’hanno ed è triste e doloroso sapere che molte famiglie anche quest’anno non hanno modo di mettere qualcosa sotto l’albero di Natale per i propri bambini.
Il Leo Club Cusio Ossola proprio in questi giorni sta portando avanti una pregevole iniziativa volta a regalare un sorriso ai bimbi meno fortunati: “Christmas Toy Sharing” è il nome del progetto grazie al quale le famiglie in difficoltà del Cusio e dell’Ossola potranno avere un pacchettino da far scartare ai loro piccoli la mattina di Natale.
  “E' il primo anno che abbiamo organizzato questa iniziativa pensando di aiutare proprio i bambini meno fortunati  -dice Stefania Caramella presidente del Leo Club Cusio Ossola- ,sicuramente doneremo i giochi alla Caritas e alla San Vincenzo di Omegna che hanno un centinaio di bambini a cui distribuire i giochi che stiamo raccogliendo; stiamo poi cercando di coinvolgere anche l'Ossola interfacciandoci con realtà analoghe che si occupano di supporto a famiglie che ne hanno più bisogno. I punti di raccolta per chi volesse donarci qualche cosa (libri per bambini, peluches, giocattoli in buono stato) sono: RL di Renato e Luciana Rigoni ad Omegna, Luca e Gloria a Casale Corte Cerro e la Casa Parrocchiale di Domodossola”.
Questa raccolta di giocattoli e libri è iniziata da una decina di giorni e terminerà l’8 dicembre, c’è quindi ancora qualche giorno di tempo per partecipare e riscoprire, nel gesto di un dono, il significato vero del Natale.
“ Porteremo i giochi alla sede della Caritas e della San Vincenzo nei giorni immediatamente successivi alla fine della raccolta -conclude Stefania Caramella- e loro li distribuiranno prima di Natale alle famiglie che ne andranno a beneficiare”.
L’infanzia è l’epoca dell’entusiasmo, del “tutto è possibile”, di quella sana e innocente fantasia che permette di credere nell'esistenza di un Babbo buono vestito di rosso e con la barba bianca che in una sola notte, trainato dalle renne nella sua slitta sfavillante, è in grado di portare a tutti i bambini del mondo i doni tanto desiderati…
Ecco quindi che l’iniziativa del Leo Club Cusio Ossola vuole proprio fare in modo che anche i bimbi meno fortunati del territorio possano “vivere” questo sogno. Perché Babbo Natale esiste, ed esiste per tutti!

r.a.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.