1

cervandone fuoco2

BACENO - 06-02-2020 - Evitare che il Devero

rimanga soffocato da un turismo incontrollato e limitarne l'accesso estivo a 4mila visitatori al giorno. E' questa, in sintesi, la motivazione che ha spinto l'amministrazione comunale di Baceno a "correggere" (non ad annullare) il progetto di sviluppo turistico "Avvicinare le montagne" stoppando l'ipotesi della funivia tra Goglio e Devero, l'ampliamento dell'hotel Cervandone e la realizzazione di un nuovo albergo. In compenso, l'obiettivo sul quale si focalizza l'amministrazione bacenese è mettere in sicurezza la viabilità lungo quella strada per il Devero che in inverno è bersagliata dalle valanghe e in estate è soggetta a frane e smottamenti. Per un'operazione definitiva che includa paravalanghe e paramassi occorrono almeno 8 milioni di euro. E non ci sono. Sulla strada messa in sicurezza transiterebbe un bus navetta in collegamento con i parcheggi, con la realizzazione della funivia, il servizio non riuscirebbe ad assorbire i flussi. Come conferma il sindaco, Andrea Vicini, per l'ampliamento del Cervandone, che nel progetto doveva passare dagli attuali 2mila a 5mila metri quadrati, il Comune di Baceno ha ritenuto di bloccare l'ampliamento lasciando che l'albergo, distrutto nel 2015 da un incendio, possa limitarsi a 50 posti letto. Il no alla realizzazione di un nuovo albergo, già discusso, ma non approvato, dal Consiglio comunale nel 2018 va sempre nella direzione di proteggere il Devero da un eccesso di presenze. Del progetto originario "Avvicinare le montagne", restano in piedi la realizzazione dei due parcheggi a Goglio e a Balmavalle, del sistema di fognatura e di un centro multifunzionale. Gli "aggiustamenti" previsti dall'amministrazione bacenese potrebbero trovare anche l'appoggio, o quanto meno l'ammorbidimento, degli ambientalisti, da sempre contrari ad un progetto ritenuto deleterio per il fragile equilibrio naturale del Devero. Tutta da scoprire la posizione dell'investitore privato.  

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.