1

mascherina caranbinieri Foto CC Crodo

CRODO-08-04-2020-- Spiacevole episodio quello avvenuto

a Crodo in questi giorni, che ha trovato un certo rilievo nella cronaca locale ed è divenuto virale sui social, ed è costato la denuncia a tre persone:

"Si tratta di tre uomini, 50enni, due di Crodo ed uno di Montecrestese spiegano dal comando dei carabinieri di Domodossola guidato da Davide Lazzaro- tutti iscritti all’associazione “Fanfara Bersaglieri Valdossola”. I protagonisti della vicenda, durante lo scorso fine settimana si sono recati presso la sede associativa nel comune di Crodo e, trovati i locali chiusi in ossequio al disposto ministeriale vigente, verosimilmente ulteriormente irritati, hanno ritenuto di sfogare il loro disagio realizzando un video in segno di disapprovazione contro l’Unione Europea, rea nel loro convincimento di aver avuto un minor riguardo per il nostro Paese. Così, hanno rimosso la bandiera europea dal tetto della sede associativa ed hanno rimarcato con un primissimo piano l’azione con la quale il vessillo viene gettato a terra. Il video è stato quindi realizzato montando le immagini riprese e corredato del commento “il ritenuto mancato aiuto offerto all’Italia in occasione dell’attuale emergenza virus”. Quindi, a prodotto finito, le immagini sono state postate su “Facebook” e inoltrate tramite social-network ad amici e conoscenti.

A nulla è valso il successivo e tardivo ripensamento con la rimozione del video dalla pagina Facebook dell’associazione: il video aveva ormai percorso “l’etere”, giungendo anche a Roma, presso la Presidenza dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, che non ha per nulla gradito la sorpresa, valutando provvedimenti nei confronti dei tre.

I Carabinieri, per parte loro, hanno proceduto secondo norma, ed hanno deferito i tre componenti del gruppo in stato di libertà per “offesa alla bandiera Europea” nonché per inosservanza dei recenti provvedimenti in materia di spostamenti sul territorio nazionale, così come emanate con i recenti Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e finalizzati al contrasto della diffusione del Coronavirus (COVID-19)".

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.