1

vco spazio

PIEVE VERGONTE- 23-05-2020-- Durante l'ultima sessione, convocata in videoconferenza a causa dell’emergenza Covid-19, il Consiglio Comunale di Pieve Vergonte ha approvato all’unanimità un ordine del giorno presentato dal gruppo di minoranza. La proposta di deliberazione è volta a far sì che Sindaco, Giunta e il Consiglio tutto si attivino presso il Presidente della Regione ed il Presidente del Consiglio Regionale, oltre che verso i singoli Gruppi Consiliari Regionali, per addivenire nel minor tempo possibile all’approvazione del Progetto di Legge n. 59/2019 recante “Riconoscimento della specificità montana della Provincia del Verbano Cusio Ossola e trasferimento dei proventi dei canoni per l'utilizzo del demanio idrico”.          Come ha illustrato nel suo intervento il consigliere comunale e provinciale Marco Bossi, componente del gruppo di minoranza “ Pieve Vergonte Uniti per il futuro”, questa legge risulta fondamentale per la sopravvivenza della Provincia del VCO e la sua approvazione in tempi rapidi è divenuto un passaggio obbligato al fine di rispettare i termini di legge in fatto di approvazione del bilancio di previsione, così come recentemente ricordato dal Presidente Arturo Lincio.  “ Risulta fondamentale che il territorio provinciale si faccia trovare unito in questo importante momento. Momento che speriamo risulti essere il punto di arrivo di un lungo percorso iniziato tanti anni fa dall'allora movimento autonomista UOPA. Negli anni si sono avvicendati molti protagonisti e molte proposte tutte mirate al fine ultimo di dare al nostro territorio quell'autonomia che per essere concreta deve essere anche economica. Ringrazio il Sindaco Maria Grazia Medali ed i consiglieri comunali di Pieve Vergonte che hanno positivamente accolto il nostro appello” Così commenta il consigliere Bossi. 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.