1

App Store Play Store Huawei Store

covid infermiera test

VCO- 15-11-2020-- Sono momenti davvero difficili,

con una crescita esponenziale di contagiati e gli operatori sanitari stremati che arrancano nel loro costante impegno quotidiano. Quasi inevitabili, in questa enorme mole di tracciamenti, i disagi e disguidi, che possono però avere conseguenze anche nefaste, ecco cosa ci segnala una lettrice:

"Ho eseguito un tampone il 5 novembre, al drive mi dicono che dovrò attendere 3 o 4 giorni per avere l'esito. Martedì 10 ancora nulla, contatto il laboratorio analisi e scopro che il mio tampone, insieme a centinaia di altri, è stato spedito fuori provincia e non tornerà prima di altri 3 o 4 giorni. Arriva venerdì 13 sera e ancora niente. Sabato 14 ricontatto il laboratorio analisi di Verbania dove mi viene risposto, anche in modo abbastanza maleducato, che i risultati sono arrivati già il giorno prima ma che fino a lunedì non ci sarà nessuno in grado di refertarli.

Quindi io avrò l'esito lunedì 16 o martedì 17 dopo 13 giorni dell'esecuzione. Per fortuna sto bene, ma se insieme al mio ci fosse anche il tampone di qualcuno che è a casa che sta male e deve iniziare la terapia? Mi sembra una situazione assurda per un Asl come la nostra. Spero che la mia segnalazione porti attenzione sul problema e certe situazioni non si verifichino più".

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.