1

App Store Play Store Huawei Store

vaccino covid foto

TORINO - 24-01-2021 -- L'Unità di crisi della Regione Piemonte ha aggiornato la situazione sulla campagna vaccinale, a seguito della riunione con il Governo di sabato 23 gennaio.


Dal momento che il commissario Arcuri ha comunicato che la consegna dei vaccini Moderna (4.800 dosi per la nostra regione) è stata posticipata al 31 gennaio, il Vaccine Day simbolico previsto in Piemonte il 30 gennaio per dare inizio alla campagna vaccinale degli over 80 sarà probabilmente riprogrammato il weekend successivo, sabato 6 febbraio.


Per quanto riguarda Pfizer, a partire dal 3 febbraio l’azienda ha comunicato che dovrebbe tornare a ripristinare le forniture previste con regolarità, mentre resta confermata la riduzione di dosi per la prossima settimana, che non avrà comunque impatti sul proseguimento della campagna vaccinale in Piemonte, grazie a un meccanismo di ridistribuzione delle dosi disponibili tra le aziende sanitarie del territorio.


Per quanto riguarda infine il vaccino AstraZeneca, è stato comunicato che la prima consegna dovrebbe essere in programma il 15 febbraio e le due successive il 28 febbraio e il 15 marzo.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.