1

corta inaugurazione bellomo mostra torri gemelle

DOMODOSSOLA – 9-01-2016- Nell'ambito della consegna del premio alla Resistenza a don Luigi Ciotti questa mattina è stata anche inaugurata la mostra fotografica sulle Torri Gemelle di Rolando Giambelli. L'esposizione è organizzata dall'assessorato alla Cultura del comune domese e in particolare alla conoscenza dell'assessore alla Cultura Bruno Iacopino con il fotografo. E' stato un modo per ricordare gli attentati dell'11 settembre del 2001 per mezzo del dirottamenti di 4 voli di linea le vittime nel complesso furono 2974, 246 sui quattro aeroplani, 2603 a New York, 125 nel Pentagono e 24 i dispersi.  Ha presentato la mostra  don Luigi Ciotti. “E' più che mai opportuno – ha detto - in questo tempo di terza guerra mondiale a pezzi ricordare quel tragico evento. Frutto della violenza di chi l'ha compiuta, ma frutto anche delle risposte dissennate date a quella violenza. Ricordare oggi le Torri Gemelle significa prendere coscienza che l'azione di forza è sempre una scorciatoia, quando non si tratta di legittima difesa. Significa inoltre prendere coscienza che la costruzione della pace chiama in causa ciascuno di noi. La pace è impegno di tutti per il bene comune”. Prendendo poi spunto dal messaggio di Papa Fancesco per la giornata mondiale della pace lo scorso primo gennaio ha detto “ Il primo nemico della pace e il primo alleato della guerra è l'indifferenza. Ecco allora che la pace nella prospettiva del papa è il contrario dello starsene in pace. La vera pace incomincia da un risveglio spirituale che ha immediate conseguenze pratiche. Siamo operatori di pace quando siamo attenti al nostro prossimo, ai suoi bisogni. E lo siamo quando promuoviamo il bene comune, saldando il cielo e la terra, dimensione spirituale con l'impegno  sociale”. La mostra raccoglie proprio immagini di ciò che oggi non c'è più, cioè le torri gemelle, distrutte l'11 settembre, e descrive la storia del World Trade Center, sin da primi studi per la progettazione avvenuti negli anni '60.  “Le torri gemelle le vidi costruire fin dal 1972 – ha detto Giambelli – credo di aver fatto un documento per non dimenticare mai la strage dell'11 settembre”. Si tratta di una settantina di scatti che vanno dal 1972 al 2001 e anche oltre. La mostra Sarà aperta fino al 20 febbraio dal martedì al venerdì dalle 14 alle 18. Sabato dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 18. Ingresso a pagamento.

Per la videointervista clicca qui

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.