1

corta canova valentino

TORINO-22-01-2016- Resterà aperta fino a sabato 23 gennaio

presso la Sala delle Colonne del Castello del Valentino a Torino, la mostra " L'esperienza dell'associazione Canova" organizzata dall'associazione Canova dal Dist- Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio del Politecnico di Torino e dell'Università degli Studi di Torino, con il contributo della Compagnia di San Paolo. L'iniziativa ripercorre i principi alla base del lavoro dell'associazione Canova la cui esperienza sul recupero e la valorizzazione dell'architettura tradizionale in Ossola viene esposta in questa mostra. L'evento apertosi lunedì 18 gennaio è stato anche l'occasione per un convegno tenutosi martedì 19 gennaio, dove si sono confrontate alcune esperienze concrete di recupero di villaggi con diversi approcci e prospettive relativi al recupero del patrimonio tradizionale: il villaggio laboratorio di Ghesc, dell'associazione Canova; Topolò e Dordolla, in provincia di Udine al confine con la Slovenia, uniti da un ideale gemellaggio artistico per contrastare il fenomeno dell'abbandono; Torri Superiore, un villaggio nell'entroterra ligure recuperato e rivitalizzato secondo principi di sostenibilità; Veglio, un villaggio ossolano dove si progetta di sviluppare una nuova comunità attenta non solo agli edifici ma anche ai terreni circostanti. "Il convegno " Esperienze a confronto" tenutosi nell'affrescata Sala della Caccia del Castello del Valentino ha avuto una grande affluenza, segno che il tema é stato molto apprezzato" spiega l'organizzatrice Giada Zerboni.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.