1

App Store Play Store Huawei Store

corta blardone expo.ok

MILANO- 02-05-2015- C'era anche Max Blardone, elegantissimo e con al sua signora, alla cerimonia ufficiale d'inaugurazione dell'Expo 2015 a Milano. Il campione di sci ossolano era da tempo stato scelto come Ambasciatore di Expo 2015. Un onore ed un ònere, il suo: incarnare e comunicare i valori dell’esposizione universale attraverso la sua vita e la sua longeva carriera, conquistata giorno dopo giorno anche grazie ad una condotta di vita sana ed una alimentazione equilibrata. I valori che incarna e trasmette Max Blardone, a 34 anni pronto a scendere in pista per la sua quindicesima stagione in Coppa del Mondo, sono indiscutibili. Gran parte derivano proprio dalla grinta e dallo spirito di sacrificio che da sempre lo contraddistinguono e ne hanno plasmato il carattere determinato e molto intransigente, soprattutto con se stesso. Il rapporto con l’alimentazione è da sempre stato fondamentale per lui: la relazione con il proprio corpo e la conoscenza che ogni atleta acquisisce di se stesso porta negli anni ad un profondo rispetto delle regole, tradotte sia in termini di dieta specifica che di esercizio fisico. Cosa non manca mai nella dieta di Max, comunque buongustaio ed estimatore dei prodotti tipici del territorio, inteso sia come la Val d’Ossola dove è nato e cresciuto, ma anche come Italia con le sue straordinarie eccellenze culinarie? Confida: “In viaggio con la famiglia, ricerco le tipicità gastronomiche. In generale, amo i sapori genuini, sono il classico estimatore della dieta mediterranea: pochi sughi e intingoli vari, ma pasta fatta in casa condita anche solo con olio e parmigiano, carne e pesce appena scottati per apprezzarne meglio i sapori e pochi dolci. Naturalmente pizza e quando torno a casa … gnocchi all’ossolana!” Dichiara infatti Blardone ai microfoni di Expo 2015: "Penso che sia indiscutibile il valore culinario dell'Italia a livello mondiale quindi perché non sfruttare quest'occasione unica? Aver avuto la possibilità di organizzare un evento di questo genere dal momento che siamo i maestri in questo ambito penso sia davvero un'occasione irripetibile. Abbiamo prodotti tipici senza eguali, spero quindi di poter valorizzare in questo modo l’Italia intera nelle trasferte internazionali ed il mio territorio in particolare". Ecco la visione di Massimiliano Blardone per Expo 2015: sana alimentazione e territorio, perché per ognuno di noi è fondamentale una corretta alimentazione per favorire il pieno sviluppo dell’organismo. Se per uno sportivo è innegabile l’estrema importanza che riveste il cibo, il tema interessa tutta la popolazione ed il ruolo che gli Ambassador rivestono è proprio quello di fungere da esempio, ciascuno nel proprio ambito di competenza, per promuovere un messaggio sano e sostenibile per il pianeta. A partire dalla promozione dell’acqua che è vita e – travestita da candida neve dall’altitudine delle vette - accompagna un campione di sci come lui nel suo lavoro quotidiano.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.