1

corta baite prato

VOGOGNA- 30-05-2015- Venerdì al castello Visconteo di Vogogna a partire dalle ore 9,30 ci sarà il convegno “Recuperare il patrimonio edificato tipico di montagna. Dal vincolo al progetto: è ora di riscrivere le norme”, organizzato dalla Provincia del Vco in collaborazione con l'ente regionale per lo sviluppo del Locarnese e della Valmaggaa. L'incontro vuole promuovere e diffondere i contenuti della ricerca svolta col progetto interregg Alpstone sulla valorizzazione dell'architettura tradizionale e la tutela del paesaggio antropizzato e del costruito tra provincia del Verbano Cusio Ossola e Canton Ticino. Il progetto Alpstone prevedeva la redazione di antologie e manuali allo scopo di definire corretti metodi di intervento di recupero del patrimonio storico locale tradizionale, che possano essere assunti dalle Amministrazioni locali come linee di indirizzo da adottare per l'esecuzione di interventi di recupero più razionali sul patrimonio esistente e per interventi di nuova realizzazione, nel rispetto del contesto ambientale (sia naturale che antropizzato), della cultura, dell’identità e della tradizione locali, l'esecuzione di alcuni interventi di recupero pilota (torre-casaforte dei Lossetti nel Comune di Beura Cardezza, lavatoi nel Comune di Santa Maria Maggiore), anche con attenzione alle problematiche di natura sismica e di miglioramento energetico, affinchè possano essere assunti come casi-studio esemplari di recupero del patrimonio edilizio storico. Alpstone aveva una finalità formativa, rivolta in particolare ai tecnici delle amministrazioni comunali, delle commissioni locali per il paesaggio ed ai progettisti in generale, realizzata attraverso l'organizzazione di workshop formativi sul tema delle tecniche di costruzione, recupero e manutenzione della sentieristica alpina e delle murature in pietra e coperture in piode, con attenzione ai riferimenti normativi vigenti sia in Italia sia in Svizzera, al fine di far emergere spunti per una riflessione/confronto collegiale in aula. Alpstone voleva attraverso l’attività dell’Agenzia di Valorizzazione “AlpStone Home”, la promozione del riuso di edifici “tipici” tradizionali locali in ambito turistico-ricettivo, in modo da creare un incentivo per l’economia locale del Verbano Cusio Ossola.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.