1

zanetta spadone petizione corona 17

DOMODOSSOLA- 12-10-2017- "Diamoci un taglio,

firma la petizione. Chiediamo il referendum!". è questo lo slogan del comitato per il passaggio del Vco e del Novarese alla regione Lombardia, nato proprio in questi giorni e che ha sul territorio come capofila Valter Zanetta del Movimento direzione Italia ed il consigliere provinciale Luigi Spadone: "Una petizione del genere è rivolta all'interesse di tutti i cittadini- ha esordito Zanetta- per risvegliare un sentimento che cova ormai da qualche tempo negli abitanti del nostro territorio, vuoi per ragioni storiche o per il fatto di essere più vicini al capoluogo Lombardo piuttosto che a quello Piemontese. Tutto ciò va  in qualche misura testato sulla volontà popolare, perchè il fatto di sottoscrivere una petizione che ci consente di esprimerci attraverso un referendum, che dovrà ovviamente essere vagliato dal consiglio Provinciale,è una modalità a mio modo di vedere un primo sentire attraverso la popolazione. Oggi noi ci presentiamo con un comitato locale, presiediuto da me e dal vicepresidente Spadone e non più con il simbolo regionale. In sinergia con questa e con l'altra iniziativa della Lega Nord, che richiede l'autonomia di tutto il Piemonte, le due questioni si coniugano con la determinazione della popolazione. Noi siamo molto vicini per un mucchio di cose con Milano, basti pensare ai giovani che studiano nelle scuole o chi si va a curare lì dove c'è una sanità molto più efficiente". L' on. Zanetta ha poi passato la parola al vicepresidente del comitato Luigi Spadone, che in sintesi ha illustrato i passaggi burocratici della petizione proponente il referendum."Noi con il futuro referendum intendiamo anche riconoscere una reale specificità al nostro territorio montano. Personalmente ritengo uno scandalo che alla Provincia del Verbano-Cusio-Ossola non siano stati rimborsati i canoni idrici come per esempio ha fatto la Regione Lombardia con la Provincia di Sondrio, una realtà molto simile alla nostra. Vedete, nella storia sono sempre successe cose di rilievo e questa iniziativa deve accendere i fari verso il territorio del Verbano-Cusio-Ossola, che purtroppo arretra sempre di più. Io dico una sola  cosa ai cittadini : almeno proviamoci" ha concluso Walter Zanetta. La raccolta delle firme inizierà dal 16/10/2017 e si protrarrà fino al 16/02/2018. I gazebo saranno posizionati nei giorni di mercato nei principali centri del territorio, martedì a Villadossola, mercoledì a Gravellona Toce, giovedì a Omegna, venerdì a Stresa, sabato a Domodossola, domenica a Cannobio.

Alessandro Velli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.