1

vinavil barattolo colla

VILLADOSSOLA- 28-06-2018- E' stato sepolto nel

suo paese d'origine, a Romagnano Sesia, Carlo Oddone, chimico, 93 anni, che nel dopoguerra, assunto come chimico alla Società elettrochimica del Toce di Villadossola, poi Rhodiatoce, società controlla della Montecatini inventò il Vinavil, la colla simbolo del made in Italy, conosciuta e venduta in tutto il mondo. Nel 1972 la Rhodiatoce si fuse per incorporazione, insieme alla Polymer, nella Châtillon; questa operazione portò alla nascita della Montefibre. Fu allora che venne utilizzato il marchio Vinavil per designare, tra le produzioni del gruppo Montedison, il settore dei collanti prodotti nello stabilimento di Villadossola e, successivamente, anche in quello di Ravenna. Nel 1988 la Montedison conferirà le attività della controllata Vinavil alla neonata società Enimont, joint-venture tra Eni e Montedison. In seguito allo scandalo e al fallimento di quest'ultima (1991), le attività passeranno interamente sotto il controllo dell'EniChem, che conferì il tutto alla controllata EniChem Synthesis. Quest'ultima aveva deciso la dismissione degli stabilimenti ex Vinavil (Villadossola e Ravenna) quando, nel 1994, il marchio e le attività produttive vennero rilevati dal gruppo Mapei;[1] assunse quindi la denominazione di Vinavil spa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.