1

avetta alberto anci

VCO - 22-10-2017 - Alberto Avetta, presidente dell'Associazione dei Comuni piemontesi, a margine della consultazione referendaria di ieri: “I piemontesi del VCO sono persone responsabili e di buon senso. L’esito del referendum di ieri ci conforta molto, ma la questione del rapporto tra i diversi territori piemontesi - in termini di opportunità di crescita, sviluppo, infrastrutture e servizi - non va sottovalutata. La Regione finora si è dimostrata attenta ma, come ha ricordato lo stesso presidente Sergio Chiamparino, la vera sfida per il Piemonte nei prossimi anni sarà quella di consolidare una relazione sempre più equilibrata tra aree urbane e ciò che vive intorno”. Si tratta di un tema che l'ANCI aveva già lanciato in occasione dell'Assemblea nazionale dei Piccoli Comuni svoltasi a Viverone lo scorso mese di luglio. “I 39.000 elettori al voto (33,2%) nel Verbano-Cusio-Ossola costituiscono un campanello d'allarme, un segnale che non deve essere ignorato. E' una sfida che possiamo e dobbiamo raccogliere”.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.