1

IMG 7427

TRONTANO - 14-02-2019 - “Perché il semaforo ha il rilevatore di infrazione solo per chi da Domodossola va verso Trontano?" È  questa la domanda che si fanno molti automobilisti multati dal semaforo di Cosasca e che per questo hanno presentato ricorso.
Due le infrazioni che vengono fotografate e mandate a casa dell’intestatario del veicolo. Passare con il semaforo rosso, (articolo 146 comma 3 la multa) comporta una multa di 167 euro che vengono ridotti a 116,90 se pagati entro 5 giorni, oltre a sei punti in meno sulla patente.
Oltrepassare la linea bianca d’arresto al semaforo costa invece due punti dalla patente e l’ammenda di 29.40 euro se pagata entro cinque giorni mentre se saldata dopo è di 42.
Il costo dell’affitto dell’apparecchiatura è stata di 8 mila euro all’anno ed avrà una durata di tre anni.
Ma il semaforo funziona solo in una direzione come ci ha confermato il sindaco di Trontano.
Non siamo noi a decidere la parte in funzione delle telecamere - dice Renzo Viscardi - ma come amministrazione abbiamo deciso questo intervento a seguito dei problemi legati all’eccessiva velocità”.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.