1

App Store Play Store Huawei Store

Cannot find beltrMI_MOSTRA_VOGOGNA subfolder inside /var/www/ossola24/images/articles/beltrMI_MOSTRA_VOGOGNA/ folder.
Admiror Gallery: 5.2.0
Server OS:Apache/2.4.46
Client OS:Unknown
PHP:7.4.16

corta alessandro beltrami personale vogogna

VOGOGNA- 10-06-2015- Sabato alle 18 ci sarà l’inaugurazione della mostra “Sensa Volto”,

personale di Alessandro Beltrami, a Palazzo Pretorio a Vogogna (VB). Vogognese, il giovane artista ha scelto il suo paese per esporre per la prima volta, per presentarsi al mondo dell’arte, agli addetti ai lavori, agli appassionati. “Sensa volto” è il titolo di un’opera di Alessandro: “Che per me è stata rivelatrice – spiega - ho cambiato il mio modo di dipingere, diventando più fluido, più sciolto, più sicuro del mio tratto. Ho acquisito una maggior capacità di trattare i colori, la tela e l’idea dell’opera nel suo insieme. Prima ero più istintivo, con “Sensa Volto” sono riuscito ad armonizzare istinto e consapevolezza, arrivando a un risultato molto più equilibrato”. Il suo tratto è di getto, di movimento, primitivo e dinamico. I colori sono decisi dalle esigenze dell’attimo artistico, a volte realistici, altre espressionistici. I contorni e le linee derivano dallo stato d’animo dell’artista, talora aperto, in altri casi statico e inquadrato. L’inspirazione e la creazione sul momento sono gli elementi che più contraddistinguono la sua espressione artistica. Le costanti sono i colori, le sfumature, gli studi di luce e le linee. Troviamo linee spezzate, linee continue, trionfi di tinte, accostamenti azzardati, esaltazione di corpi, attenzione al dettaglio. Il giovane artista, autodidatta, si confronta da una parte con una materia pittorica pesante, esagerata ma coerente e dall’altra con il materiale, quello “povero”, semplice e artigianale, della vita di tutti i giorni. In esposizione quadri e sculture, “Perché la pittura non mi basta, amo il colore e penso che abbia bisogno non solo di una tela per esprimersi ma anche di un’altra dimensione” afferma Alessandro che proprio per questo preferisce definire le sue sculture “dipinti scultorei”.

La mostra a Palazzo Pretorio, storica location di grande fascino nel cuore medievale di Vogogna, offre un percorso diviso in due sezioni: “Sensa Volto” e “L’Altro Volto”. “Sensa Volto” racconta lo studio pittorico più intimo dell’artista, quello alla ricerca di una crescita personale, quello intrapreso più per sé stesso che per una futura fruizione da parte del pubblico. “L’Altro Volto” raccoglie invece la restante parte della produzione pittorica e scultorea: “Sono io e il resto del mio lavoro” chiosa Alessandro. “Sensa Volto” è allestita a Palazzo Pretorio a Vogogna dal 13 giugno al 5 luglio 2015. E’ aperta tutti i giorni, con ingesso libero, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 21.

Note biografiche:

Alessandro Beltrami, nato a Domodossola nel 1991, vive a Vogogna. Cresce e matura a contatto con la natura e con la passione per le arti visive e la creatività. Dopo aver frequentato alcuni corsi di restauro dell’Accademia di Milano e di pittura dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze, abbandona la formazione universitaria prediligendo un percorso da autodidatta. È da questo momento che, forse sentendosi meno legato a preconcetti artistici e doveri accademici, sviluppa giorno dopo giorno una linea artistica personale non ragionata. “Sensa Volto” a Palazzo Pretorio a Vogogna è la sua prima mostra.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.