1

App Store Play Store Huawei Store

Asilo cosasca

DOMODOSSOLA – 14-10-2017- Castagnata domani

a Cosasca e festa di inizio anno catechistico, per l'occasione l'associazione culturale Navasco apre alla popolazione le porte della nuova sede nell'ex asilo. Alle 11 nella chiesa parrocchiale è prevista la messa per le famiglie e la preghiera di mandato alle catechiste. Alle 12.15 pranzo nel salone parrocchiale. Alle 14.30 giochi per i bambini alle 16 distribuzione delle castagne. Dalle 14.30 alle 18 sarà possibile visitare la sede dell'associazione dopo i lavori di restauro effettuati dall’Associazione. L’edificio dell’Asilo Infantile fu eretto dalla popolazione di Cosasca con i soldi raccolti attraverso sottoscrizioni, lotterie e feste. Anche molti domesi contribuirono con generose offerte. Lo stabile dell’Asilo Infantile di Cosasca fu inaugurato il 25 maggio 1922. La gestione fu affidata alle suore fino al 1979 ed in seguito l’amministrazione comunale utilizzò i locali fino alla fine degli anni ottanta. Due anni or sono il Comune ne ha concesso l’uso all’Associazione. La Navasco presieduta da Daniela Borri si è costituita nel 2005 con lo scopo di incoraggiare lo studio storico, artistico, archeologico del territorio e la sua salvaguardia e valorizzazione. “In questi anni numerose sono le mostre – spiega Daniela Borri - allestite e le pubblicazioni. Collaboriamo con la Pro Loco di Trontano per quanto riguarda le iniziative culturali della “Sagra del fungo” di settembre".

 

Mary Borri