1

App Store Play Store Huawei Store

corta zanetta logo partito conservatori

DOMODOSSOLA- 21-07-2015- Un leone blu che guarda a destra,

simbolo degli omologhi Conservatori inglesi, ed il tricolore. Valter Zanetta ha partecipato a Roma nei giorni scorsi alla fondazione del partito “Conservatori e riformisti” di Raffaele Fitto. La lunga carriera dell'ingegnere e politico ossolano, iniziata in gioventù nella Democrazia Cristiana e poi in Forza Italia, passando dal diventare sindaco del suo paese, ad assessore in Comunità Montana, a consigliere provinciale e poi all'essere eletto onorevole e senatore per diverse legislature, approda ora a questo nuovo partito, col quale si vorrebbe aggregare tutto il centro destra. Il riferimento ideologico è il Manifesto dei Conservatori di Giuseppe Prezzolini, in cui il giornalista e scrittore, che per anni aveva vissuto ed insegnato in Usa, disegnava la figura del “vero” conservatore, che, pur con le dovute cautele dovute ai decenni trascorsi, potrebbe oggi identificarsi in un “liberal-conservatore”, un percorso politico che sappia prendere dal meglio delle due tradizioni politiche, liberale e conservatrice. Un esperimento che, dopo la Thatcher e Reagan, in fondo, è stato fatto proprio con successo dal centro sinistra del mondo anglosassone, con Blair e Clinton (un modello a cui tende Renzi..?). Fitto durante la presentazione del partito ha detto: "Il vero conservatore guarda indietro per andare avanti, per un vero conservatore lo Stato dovrebbe essere forte ma anche minimo, un vero conservatore nell'Italia di oggi, in cui non c'è quasi nulla da conservare, è un innovatore": “Il nome non deve sembrare una contraddizione- spiega Valter Zanetta- siamo conservatori per quello che c'è di buono nel passato, che vogliamo assolutamente recuperare, e costruire su questo per traguardare il futuro”. Zanetta non esclude una partecipazione alla corsa elettorale di Domodossola della prossima primavera. Articolato il programma del partito, in cui si invoca alla libertà in ogni campo sociale ed economico.

Per la videointervista clicca qui

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.