1

App Store Play Store Huawei Store

corta polizia municipale sede auto

DOMODOSSOLA- 28-09-2015- Era l'8 agosto di tre anni fa quando P.A., difeso oggi in tribunale dall' avvocato Paola Morando ed accusato di guida sotto l'influenza di sostanze stupefacenti, ha provocato un incidente in via Cappuccina a Domo. Ha fatto tutto da solo, erano circa le ore 16, è uscito di strada, ha invaso il marciapiede e danneggiato una cancellata. Sono intervenuti i vigili di Domo, che l'hanno multato per omesso controllo del veicolo come da Codice della strada. In aula ha testimoniato uno dei due agenti, ha detto che P.A. era molto calmo, troppo. Sembrava assente. Lamentava dolori diffusi e diceva d'aver avuto l'incidente per problemi alla convergenza delle ruote dell'auto. I vigili hanno chiamato il 118 e chiesto il drugtest. Dopo 40 giorni è arrivato l' esito positivo ed è scattata la denuncia. Il processo è stato rinviato al 23 ottobre per sentire l'altro agente su richiesta della difesa, cosa per la quale il pm Portalupi non era d'accordo.