1

App Store Play Store Huawei Store

 corta gsh sempione atleti

DOMODOSSOLA- 29-09-2015- Il Gsh Sempione 82 Tigros si posiziona ai primi posti della classifica nazionale ai campionati Italiani di Società svoltosi il 26 e 27 Settembre a Casalmaggiore: “Manifestazione- spiegano dalal società- organizzata magnificamente dalla società Interflumina del Presidente Prof. Carlo Stassano con il supporto della Fispes del presidente Sandrino Porru, del presidente CIP Luca Pancalli e dei tecnici Mario Poletti e Francesco Carboni. Presenti sul campo anche i tecnici della nazionale Nadia Checchini e Andrea Meneghin per visionare la condizione atletica dei convocati per il mondiale che dal 21 al 30 ottobre si svolgerà a Doha in Qatar; tra i convocati anche la nostra Carmen Acunto. Presenti 25 società con 132 atleti partecipanti. I nostri atleti salgono al secondo gradino del podio per quanto riguarda la classifica maschile sia nel campionato per il titolo assoluto con 11.607 punti che nel promozionale con 16.233 punti, dietro lo squadrone dell’Omero Runners Bergamo e al terzo posto a sorpresa la squadra Sardegna Sport. Tra i nostri atleti, Riccardo Bagaini, allenato da Flavio Ranghino, ha migliorato i suoi record personali nei 200 mt con 26”59 (precedente 27”75), nei 400 con 1’00”66 (precedente 1’02’’69) e mantenendo quello dei 100 a 12”84. Cristian Bonaccina, allenato da Gualtiero Guenza ottiene delle buone prestazioni nei 100, 200 e 400 metri. Livio Besana che ha svolto i 100, 200 mt e il salto in lungo. Gian Filippo Mirabile impegnato nei 100, 800 e 1500 metri, porta punti preziosi per la classifica. Giorgio Lugarà che ha corso i 100, 400 e 800 metri. Marco Ferraris, Angelo Petrulli, Massimo Pallavidini (record personale nel lancio del disco con 21.44 mt precedente 20.55 mt) e Pasquale Dapolito, impegnati entrambi nel lancio del disco, del giavellotto e nel getto del peso. Inoltre ha partecipato alle gare fuori classifica un giovanissimo atleta di solo 12 anni Lorenzo (Lollo) Marcantognini amputato alla gamba sinistra, che prende parte al suo primo campionato giovanile (non avendo l’età per l'agonismo) sulla distanza 80 metri, salto in lungo e lancio del Vortex.. Molto difficile è stato il campionato femminile che chiudono al quinto posto con le atlete Carmen Acunto che si conferma nel getto del peso con 6.99 mt. e Deborah Orsi che stabilisce il nuovo record Italiano nel lancio del disco 7.23 mt. (7.05). Ad accompagnare gli atleti i dirigenti Roberto Falavigna, Giuseppe Bottani, Lorenzo Saccà (tecnico settore lanci) e l’accompagnatore Silvano Bagaini Prossime gare a Ragusa dal 6 all’8 Novembre per le finali di Coppa Italia dei lanci maschile e femminile”.