1

App Store Play Store Huawei Store

corta incidente vogogna incendiata

VOGOGNA- 13-12-2015- Ha un nome l'angelo che sabato sera,

con la sua determinazione, ha salvato dalle fiamme che avvolgevano la sua auto un uomo di Verbania. Si tratta di Fabio Serra, un giovane di Premosello Chiovenda che passava con il suo spargisale proprio in quel momento, erano le 19,30 di sabato sera, in quel tratto di strada, la galleria vicino al ponte della Masone a Prata: “Non è solo merito mio- spiega Fabio Serra- c'erano altri tre ragazzi che hanno dato una mano. Io avevo appena finito di fare il giro a mettere il sale sulle strade quando ho visto diverse macchine ferme, avvicinandomi ho sentito le persone che urlavano e appena ho visto l'auto in fiamme ho preso un piccolo estintore che avevo sul camion e mi sono precipitato di  corsa nella galleria. Abbiamo usato l'estintore ma senza grande successo, abbastanza però per rallentare le fiamme. Il ragazzo era sdraiato nei sedili dietro che urlava e il sedile lato guida non si sganciava, allora ho rotto il vetro laterale dietro con l'estintore e con l'aiuto di altri tre ragazzi lo abbiamo strappato fuori dalla macchina portandolo a distanza di sicurezza”. “Sicuramente – scrive sulla sua pagina Facebook il sindaco di Premosello Chiovenda Giuseppe Monti- oggi un encomio particolare va ad un nostro concittadino, Fabio Serra che sprezzante del pericolo con grande coraggio, si è adoperato per salvare la vita di un'altra persona in difficoltà. Un gesto unico che grazie alla prontezza, all'alto senso civico e sicuramente anche alla preparazione di Fabio ha permesso di evitare il peggio dello sfortunato automobilista. Un gesto da ricordare e sicuramente menzionare nelle sedi dovute. Bravo Fabio complimenti”.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.