1

App Store Play Store Huawei Store

137234198 10157540443275064 5250113228631032736 n

VILLADOSSOLA - 22-07-2021 - Anche l'ossolana Elena Princivalle (per gli amici LaPrinci) nel ristretto numero di nuotatori che domani parteciperanno agli Ustica Blue Days - 30 Miglia per Ustica, la traversata "ecologica" a nuoto tra Palermo e l'isola tirrenica a cui prenderanno parte 15 nuotatori esperti, ognuno con una diversa istanza di sostenibilità e provenienti da tutta Italia. Una staffetta di ben 54 chilometri, quasi 24 ore consecutive, che prenderà il via la sera di venerdì 23 luglio dal Circolo Velico di Sferracavallo (www.circolovelicosferracavallo.it) per concludersi il giorno successivo al porticciolo di Ustica. Una maratona di nuoto che vuole anche sensibilizzare al tema della disabilità e si inserisce nel “Giro d’Italia a Nuoto”, un’iniziativa promossa da uno dei quindici nuotatori, Salvatore Cimmino, e patrocinata dalla Camera dei Deputati, dalla Lega Navale Italiana e dalla Guardia Costiera – che con un suo natante seguirà tutte le tappe – per sostenere un mondo inclusivo e senza barriere.

 

Ecco come è presentata la nuotatrice di Villadossola nel sito ufficiale della manifestazione.  Elena, conosciuta da tutti come laPrinci. Appassionata di nuoto in acque libere fin da giovanissima. L’ultimo anno delle superiori è nata la passione in vasca, che l’ha portata poi a camminare lungo il bordo vasca per tantissimi chilometri diventando istruttrice di nuoto ad ottenendo il brevetto da bagnina.
La sua passione per l’acqua spazia dalla vela al sub, negli ultimi due anni ha partecipato ai progetti di citizen science di Tethys con lo scopo di aiutare i biologi nella ricerca degli animali e lo studio dei cetacei nel loro ambiente naturale nel mediterraneo. Il brevetto da sub la porta spesso ad ammirare le bellezze celate sotto il blu del mare di cui è da sempre affascinata.
Elena nuota e si allena a Mergozzo, il piccolo laghetto perla Ossolana… Ideatrice del gruppo facebook Mergozzo swim team, che aiuta i nuotatori a conoscersi e organizzarsi per nuotare in gruppo in sicurezza.
La primissima gara in acque libere a Mergozzo, a 24 anni, da lì la traversata dei Castelli di Cannero di Italian Open Water Tour e, nel 2021, la traversata delle Isole Eolie sempre per IOWT. La traversata più lunga, solo per ora, il giro della isola Île Sainte-Marguerite (Iles des Lérins) davanti a Cannes.
Nel 2020 ha preso parte alla ideazione e organizzazione all’iniziativa All you need is Swim, per riunire il movimento di nuoto in acque libere in difficoltà durante il primo lockdown.

 

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.