1

App Store Play Store Huawei Store

ok.corta bocci parco val grande

VOGOGNA – 16- 12- 2015 Il prossimo anno i confini del parco della Val Grande

potrebbero essere rivisti. Il nuovo presidente Massimo Bocci intende valutare l'inclusione di nuovi comuni che da tempo hanno avanzato una richiesta in tal senso e punterà a far diventare il parco sempre più un ufficio di sviluppo del territorio. Sono questi i suoi primi impegni. Questa mattina, presentandosi alla stampa, Bocci ha dichiarato: “E' un momento in cui il territorio e le sue eccellenze stanno riscuotendo grande attenzione da parte dei turisti. Expo è stata una grande vetrina per i prodotti italiani e quindi credo che la promozione dei prodotti sia uno degli obiettivi da perseguire. Il Parco, con la sua struttura sovracomunale, può essere il motore di sviluppo del territorio”. Bocci si è quindi soffermato sulla grande attenzione che intende avere per quanto riguarda il rapporto con le amministrazioni dei comuni che fanno parte del Parco. “I comuni – ha detto - rappresentano il popolo”. A questo proposito ha annunciato che nel prossimo anno intende valutare un possibile allargamento dei confini del parco e che inizierà ad avere dei confronti con le amministrazioni che da tempo hanno fatto richiesta di far parte del Parco, ad esempio Verbania, ma non solo, anche Ornavasso, Domodossola, Druogno. Bocci ha infine ingraziato l'onorevole Borghi che è stato relatore della sua nomina in Commissione ambiente della Camera, e i presidenti che lo hanno preceduto: Franca Olmi, Alberto Actis e Pierleonardo Zaccheo. Un ringraziamento è andato anche al vicepresidente Giuseppe Monti e Claudio Zella Geddo, componente della giunta, al Consiglio ed alla Comunità del Parco a tutti i dipendenti. Bocci ha riferito di voler presto incontrare anche le organizzazioni di categoria degli agricoltori, degli albergatori e degli artigiani. Alla conferenza erano presenti anche il direttore del parco Tullio Bagnati e l'assessore Claudio Zella Geddo.

Per la videointervista: stiamo caricando

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.