1

App Store Play Store Huawei Store

corta borghi aula

DOMODOSSOLA- 18-12-2015- L'onorevole ossolano Enrico Borghi, capogruppo del Partito Democratico

in commissione ambiente, territorio e lavori pubblici di Montecitorio, si conferma anche per il 2015 tra i cento parlamentari più produttivi, collocandosi nella speciale classifica  99° su 630 deputati. Nella "classifica" interna al Pd, Borghi si piazza la secondo posto sull'intero territorio regionale, preceduto soltanto da Cesare Damiano e collocandosi al primo posto per produttività di tutti i parlamentari democratici della circoscrizione Piemonte 2.  Lo rivela lo studio condotto dall'associazione "Openpolis", che dal 2011 effettua un monitoraggio costante sull'attività di tutti i parlamentari nazionali pubblicando alla fine di ogni anno il resoconto della cosidetta "produttività parlamentare".  La declinazione che viene data  al termine “produttività” è lontana dal mero conteggio delle attività svolte quanto piuttosto è tesa a rilevare la capacità di essere influenti ed efficienti. Non è produttivo il parlamentare primo firmatario di innumerevoli ddl ma quello che porta a casa una legge, non è produttivo chi protocolla centinaia di interrogazioni ma chi riesce ad ottenere una risposta da parte del ministro competente.Grazie a questo lavoro, l’indice di produttività parlamentare è diventato un vero e proprio osservatorio permanente delle dinamiche politiche, capace nel tempo di disegnare in maniera chiara e oggettiva gli equilibri di potere: "Fa certamente piacere -commenta l'onorevole Borghi- essere classificato tra i primi cento, anche se gli indicatori utilizzati dall'associazione per compilare la statistica non tengono conto, come giustamente e onestamente essi ammettono, delle attività svolte in seno alle commissioni parlamentari, che sono il vero e proprio cuore dell'attività legislativa. Ed ho l'impressione che su ciò avvenisse, potrei magari guadagnare qualche posizione. In ogni caso, è un indice che conferma uno sforzo e un'attenzione che cerco quotidianamente di non far mai venire meno". 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.