1

App Store Play Store Huawei Store

giorgio da valeggia

DOMODOSSOLA - 18-01-2022 -- Si terranno mercoledì alle 14.30 nella Collegiata di Domodossola, i funerali di Giorgio Da Valeggia, 76 anni. L'artista è morto domenica all'ospedale di Verbania, dove era ricoverato da alcune settimane per una male ai polmoni che nella stagione fredda lo tormentava frequentemente.
L'artista, che al secolo si chiamava Giorgio Sartoretti, aveva scelto di prendere come nome d'arte quello della frazione della Valle Antrona che lo aveva accolto, un piccolo centro immerso nella natura dove viveva in solitudine, con la sua arte che lo completava da sempre. Originario di Caddo, Giorgio da Valeggia è stato imbianchino (in gioventù) mentre negli anni '80 ha aperto un negozio di materiali per artisti, in quegli stessi anni fondò il Gao, Gruppo artisti ossolani e, sul finire del decennio, la decisone di ritirarsi in Antrona. Una serie di mostre ha accompagnato questi decenni, mentre quindici anni fa Giorgio ha scoperto la scrittura, producendo alcuni romanzi. Lascia 5 figli avuti in giovanissima età da Luigina: Adriano, Roberto, Manuela, Monica e Ivano. E lascia la campagna Laura Savaglio.

 QUI L'ANNUNCIO FUNEBRE