1

App Store Play Store Huawei Store

b mensola libri

VILLADOSSOLA- 15-04-2016- Come ormai da più di un decennio sono stati pubblicati i due bandi della Fondazione “Armando Tami” rivolti ad elargire borse di studio agli studenti meritevoli.

Il primo, intitolato “Lascito Alda Rozio e prof. Giampiero Balassi” , prevede 15 borse di studio per un totale di 16 mila euro dedicate a studenti nati e residenti in Comuni Ossolani che abbiamo conseguito il Diploma di Maturità presso una scuola secondaria di 2 ° grado di Domodossola.

Sette con una dotazione di 1000 euro a studenti iscritti al primo anno accademico di qualsiasi facoltà con votazione all’esame di maturità non inferiore a 85/100. Altre sette, di eguale importo, rivolte a studenti già iscritti ad anni successivi, in regola col piano di studi e con votazione media non inferiore a 26/30. Un’ultima borsa di studio, con una dotazione di 2000 euro, è attribuita a specializzandi in Ostetricia e Ginecologia.

Tra i requisiti certificazione del reddito famigliare, copia del diploma di maturità, autocertificazione in ordine al piano studi universitario.

Il secondo bando “Fondazione Armando Tami” è invece rivolto a studenti che abbiano conseguito la licenza media preso l’Istituto Comprensivo “A. Bagnolini” di Villadossola. Si tratta di 12 borse di studio, da 500 euro ciascuna, attribuite a studenti iscritti e frequentanti la classe prima di una scuola secondaria di secondo grado.

Sono richiesti per potervi accedere l’indicatore ISEE, non superiore a euro 20 mila e la votazione non inferiore a 8/10 conseguita nell’a.s. 2014/15.

Le domande di entrambi i bandi, redatte sul modello apposito, devono essere presentate entro il 30 giugno 2016 e la graduatoria sarà pubblicato entro il 31 luglio 2016 sul sito www.icbagnolini.it.

“Nella doppia veste di Dirigente Scolastico e membro del Comitato di Gestione della Fondazione Tami che valuterà le domande – sottolinea il Prof. Francesco Suozzo – risulta importante quest’azione di promozione e valorizzazione dei talenti che ben si raccorda con uno sviluppo consapevole e sostenibile del territorio”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.