1

App Store Play Store Huawei Store

Cannot find vigezzo_palio_santi_16 subfolder inside /var/www/ossola24/images/articles/vigezzo_palio_santi_16/ folder.
Admiror Gallery: 5.2.0
Server OS:Apache/2.4.46
Client OS:Unknown
PHP:7.4.16

b malesco giochi palio

FINERO- 01-05-2016- Le temperature non propriamente primaverili non hanno fermato i giocatori che oggi, a partire dalle 10:30 a Finero, in occasione della festa patronale di San Gottardo, hanno preso parte alla prima edizione del Palio dei Santi Patroni di Malesco, Finero e Zornasco. I partecipanti, suddivisi in quattro squadre (Malesco bassa, Malesco alta, Finero e Zornasco), si sono cimentati in una serie di giochi originali e divertenti, completamente sconosciuti ai concorrenti, i quali sono stati estratti a sorte appena prima dell'inizio di ogni sfida.

A causa del maltempo i giochi del mattino si sono svolti presso le sale dell'asilo di Finero, nel pomeriggio ci si è invece spostati all'aperto per una serie di sfide nel caratteristico paese montano.

Moltissimi spettatori sono intervenuti per tifare la propria squadra e per passare una giornata in allegria. Un grande successo dunque per la prima edizione di questo palio, organizzato dal Comune di Malesco con la collaborazione del Comitato Asilo di Finero, della Polisportiva di Finero, della Pro Loco di Malesco e il prezioso contributo della Parrocchia e della Protezione Civile.

La prima giornata si conclude con una classifica che vede le squadre a pochi punti di differenza l'una dall'altra (Malesco alta a 200 punti, Malesco bassa a 195, Finero a 190 e Zornasco 175) lasciando quindi ancora aperta la gara che si disputerà in altre due giornate, in occasione delle feste patronali di San Bernardo, a Zornasco il 18 giugno, e di San Pietro e Paolo, a Malesco il 26 giugno. 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.