1

App Store Play Store Huawei Store

Cannot find mostra_zucca-slow_food_16 subfolder inside /var/www/ossola24/images/articles/mostra_zucca-slow_food_16/ folder.
Admiror Gallery: 5.2.0
Server OS:Apache/2.4.52
Client OS:Unknown
PHP:7.4.27

b ortofrutticola rosmini zucca

DOMODOSSOLA- 7 -10 -2016- Le zucche che sono state in mostra a Piozzo,

paesino in provincia di Cuneo, noto in tutta Italia per la Sagra della zucca, sono arrivate a Domodossola. E' stata inaugurata questa mattina la mostra ortofrutticola che quest'anno dedica un'attenzione particolare a quest'ortaggio, con in mostra 120 varietà. L'esposizione è visitabile al Collegio Rosmini fino a domenica. La manifestazione è organizzata dalla Condotta Slow Food Valle Ossola in collaborazione con l'istituto professionale Alberghiero Mellerio Rosmini e con l'istituto per l'agricoltura Fobelli di Crodo e gode del patrocinio del Comune di Domodossola e della Provincia del Vco. La manifestazione prevede eventi culturali e commerciali: conferenze sullo spreco, storia della zucca, visite guidate al museo delle scienze naturali, mostra di quadri di pittori aderenti all'associazione “Quantarte” sculture e il mercato dei prodotti tipici dell'Ossola e di articoli di produzione artigianale e hobbistica. Per l'occasione questa mattina è stato offerto agli studenti delle scuole ossolane il gelato alla zucca. Durante l'apertura della mostra sono previste visite guidate al museo rosminiano di scienze naturali e nel pomeriggio i ragazzi potranno cimentarsi nel gioco del dipingere a cura di Ornella Pelfini e Alessandro Giozza. Sabato 8 ottobre alle 8.30 apertura del mercatino dei prodotti tipici ossolani e artigianato hobbistico nel cortile del collegio Mellerio Rosmini alle 15 castagnata e concorso di pittura per alunni e studenti su “Dipingi la zucca” sempre nel cortile del collegio Rosmini. Alle 16 conferenza del professor Nando Musso su “Viaggio nell'universo delle zucche” Domenica 9 alle 16 incontro dibattito “Parliamo di alimenti e di cucina” a cura del professor Ivano Pollini. Nella mostra curata dalla Proloco Piozzo sono esposte oltre 120 varietà di zucche, ognuna accompagnata da una scheda tecnica scientifica. I prodotto esposti sono stati coltivati a Piozzo “Si tratta di un'occasione unica per venire a contatto con un'universo assolutamente straordinario- spiega il fiduciario della condotta Slow Food Valle Ossola Piero agani - per colori forme e dimensioni. E' solo una parte della collezione di 400 zucche esposte alla sagra dedicata a quest'ortaggio nel primo week end di ottobre”. “Ognuna ha le sue particolarità. Abbiamo esposte zucche coltivate a Piozzo ma i cui semi arrivano da tutti i continenti”. Oltre alle zucche di Piozzo ci sono stand di produttori agricoli locali, scuole e associazioni che presentano patate, mais, vino e altri ortaggi.

 

pagani