1

App Store Play Store Huawei Store

b diga enel bianco nero

CRODO- 13-10-2016- Nell’ambito delle iniziative organizzate per la manifestazione Centrale Aperta in programma presso l’impianto di Verampio il 23 ottobre, Enel allestisce una mostra dedicata agli uomini idroelettrici delle Valli dell’Ossola, aperta al pubblico da sabato 15. Cento fotografie d’epoca e inedite per raccontare l’impegno, il sacrificio e le grandi imprese degli uomini idroelettrici nelle Valli dell’Ossola.Verrà inaugurata sabato 15 ottobre alle ore 17, presso il Foro Boario “La Miniera” di Crodo, la mostra “Uomini, macchine, dighe – Un secolo di lavoro degli uomini idroelettrici raccontato per immagini, disegni e oggetti d’epoca” allestita da Enel nell’ambito delle iniziative organizzate per l’evento “Centrale Aperta” a Verampio in programma domenica 23 ottobre. La mostra, curata da Andrea Cannata, Responsabile Impianti Verampio e Pallanzeno, propone fotogrammi che documentano la costruzione delle dighe e delle centrali durante il secolo scorso, scatti che raccontano il sacrificio e la grande professionalità di operai, tecnici ed ingegneri che, con i mezzi dell’epoca, sono riusciti a costruire opere ciclopiche. Uomini tanto temerari nell’affrontare la gravità quanto coraggiosi nel concepire ed edificare opere mai realizzate prima. Il percorso espositivo si apre con le immagine della costruzione delle dighe di Morasco e Agaro, si sviluppa su una selezione di foto che descrivono le diverse fasi del lavoro di costruzione e si conclude con una sorta di riassunto, che attraverso 18 immagini ordinate dal 1949 al 1955, ripercorre la nascita della diga del Sabbione. La mostra, ospitata negli spazi del Foro Boario “La Miniera” di Crodo, sarà visitabile - con ingresso gratuito - tutti i sabati e le domeniche dalle 15 alle 18 fino all'8 gennaio 2017, esclusi il 25 dicembre 2016 e il 1° gennaio 2017.