1

App Store Play Store Huawei Store

b ambrosiana leonardo teruzzi1

DOMODOSSOLA- 18-11-2016- Venerdì pomeriggio nell'aula magna dell'Istituto Antonio Rosmini a Domodossola il direttore della Biblioteca Ambrosiana di Milano, Monsignor Marco Navoni,  è stato ospite dell'incontro promosso dal Liceo Rosmini e EffedipiArte, "Leonardo Da Vinci e l'affascinante avventura del Codice Atlantico". Il professor Carlo Teruzzi, coordinatore delle attività didattiche ed educative del Liceo delle Scienze Umane ha aperto l'incontro, collegato alla mostra  " Leonardo Da Vinci: L'arte dell'Invenzione: tra ordine e bellezza" ospitata  fino al 22 dicembre presso la sala esposizioni Gaudì, della Fondazione A. Rosmini in via Canuto. La mostra che ospita diciannove modelli di macchine e quarantotto riproduzioni dei disegni leonardeschi, (concessi dalla Fondazione Pierre Gianadda di Martigny) è stata visitata da Monsignor Marco Navoni, una delle massime autorità a livello internazionale relativamente agli studi dedicati a Leonardo ed alla realizzazione delle sue  macchine. " Devo compiacermi per  la realizzazione di questa mostra. Leonardo è all'origine di un'infinita  curiosità da parte di tutte le generazioni. Queste macchine sono la dimostrazione di come già 70 anni fa si è cercato di rendere attuali i progetti, le profezie  di Leonardo", spiega Monsignor Navoni che ha ripercorso  nell'incontro, storia  e aneddoti del Codice Atlantico, la più vasta raccolta al mondo di disegni e scritti autografi di Leonardo, conservato dal 1637 nella Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano. È costituito da 1119 fogli e abbraccia la vita intellettuale di Leonardo per un periodo di circa quarant’anni ( dal 1478 al 1519 ) spaziando tra filosofia, cucina, astronomia, schizzi e disegni di ottica, matematica, astronomia. L'iniziativa culturale, si inserisce nell'ambito dell'Open Day di presentazione dei Licei Antonio Rosmini che si terrà domani,  sabato 19 novembre dalle ore 10 alle 13.