1

App Store Play Store Huawei Store

rifiuti superstrada

DOMODOSSOLA- 11-03-2017- Non sono sufficienti i numerosi cartelli posti dall’Anas per scoraggiare le persone a gettare e abbandonare i sacchi di immondizia, la vecchia mobilia, i pneumatici, materiali di inerte e plastica, come le bottiglie, nelle piazzole del superstrada. A segnalare la presenza di numerosi sacchi d’immondizia e materiali di ogni genere e tipo lungo la superstrada, sono stati alcuni automobilisti che spesso percorrono l’arteria viaria ossolana. Incuriositi, abbiamo voluto percorrere l’intera tratta, partendo da Gravellona Toce fino al capoluogo ossolano, allo scopo di monitorare l’effettiva presenza di materiali e rifiuti abbandonati nelle piazzole di sosta segnalati. Già nel percorrere i primi chilometri dell’arteria viaria nella prima area di sosta d’emergenza, che precede l’uscita per Mergozzo, ci imbattiamo con i primi sacchi abbandonati nell’area di sosta. Ma sono le successive piazzole collocate nei territori comunali di Anzola e Pieve Vergonte a rendere ancor più preoccupante la situazione di quanto sia il materiale abbandonato lungo la superstrada. A partire da Ornavasso fino allo svincolo nord di Domodossola, in ben 7 piazzole su 19 da noi monitorate, sono oramai diventate delle piccole e vere discariche, dove alcuni automobilisti incivili abbandonano i materiali ingombranti di ogni tipo e l’immondizia. Non è un bel biglietto da visita, per un territorio che, spesso dichiara di avere una vocazione turistica. La maleducazione e l’inciviltà di alcune persone (perché va detto, crediamo sia solo un numero sparuto di persone) che ignorano le regole sulla buona convivenza ambientale e civica, abbandonando i rifiuti domestici nelle piazzole e sugli argini della superstrada, penalizza e non accresce la promozione economica, di sviluppo del territorio e del settore turistico. Va anche detto che, l’abbandono dei rifiuti e ingombranti lungo le arterie viarie, sono visibili ben prima dell’ingresso della superstrada di Ornavasso. Superato il territorio comunale di Gravellona Toce, prima di immettersi sulla superstrada ad Ornavasso, sul lato destro da sud a nord della S.S. del Sempione, si nota la presenza di sacchi di immondizia ed anche materiale igienico sanitario. Il numero dei rifiuti e materiali abbandonati nelle piazzole lungo la superstrada (come lo testimoniano le foto scattate) è davvero molto consistente. Le piazzole di sosta più utilizzate per l’abbandono dei rifiuti, facendole diventare delle vere e piccole discariche, si trovano nei territori dei comuni di Ornavasso, Anzola e Pieve Vergonte. In molte delle soste d’emergenza e sugli argini della tratta viaria, si notano soprattutto, sacchi d’immondizia, contenitori in plastica, bottiglie vuote di vetro e plastica, ma anche pneumatici.

Gian Piero Conti

 

20170307_071340.jpg20170308_082729.jpg20170307_071812.jpg20170308_082416.jpg20170307_083410.jpg

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.